Navigazione veloce

Saluto del nuovo Dirigente Scolastico

Saluto del nuovo Dirigente Scolastico

Nell’assumere l’incarico di dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Parri-Vian” di Torino desidero rivolgere un cordiale saluto alle alunne, agli alunni e alle loro famiglie, al personale docente, alla Direttrice dei Servizi Generali Amministrativi e al personale ATA; saluto altresì i componenti del Consiglio d’Istituto, le rappresentanze e le organizzazioni sindacali, gli esponenti del tessuto politico, socio-culturale e imprenditoriale del territorio i quali collaborano con la scuola per sostenerla nell’adempimento della propria missione istituzionale.

Le parole-chiave che mi preme sottolineare in questo inizio sono quattro: Costituzione, responsabilità, collaborazione e innovazione.

La Costituzione della Repubblica italiana fornisce il quadro di valori entro i quali è necessario muoversi: il riconoscimento del fatto che primi maestri sono i genitori, cui spetta costituzionalmente il compito di mantenere, istruire ed educare i figli; l’importanza che l’istituzione scolastica riveste per lo sviluppo pieno e consapevole della persona umana; la necessità di fornire un servizio grazie al quale nessuno sia lasciato solo. Sarò il garante della legittimità dell’azione amministrativa e della qualità dell’offerta formativa.

Rivestirò questo ruolo con senso di responsabilità ed entusiasmo, nella convinzione che la collaborazione e il rispetto tra tutte le componenti sia il fattore decisivo del buon andamento di ogni organizzazione; la buona scuola si configura come quella capace di formare una cittadinanza consapevole prima che brave scienziate o artisti; giovani menti in grado di orientarsi con autonomia e con spirito critico in un mondo complesso che muta sempre più rapidamente e che ci insegna la ricchezza della diversità.

Ognuno però è chiamato a dare il meglio di sé per favorire il buon funzionamento generale e per creare una comunità dove sia piacevole ritrovarsi. Le studentesse e gli studenti con il loro impegno e con il riguardo dovuto a tutte e a tutti; i genitori garantendo presenza costante e condivisione fattiva delle scelte educative; il personale docente adottando le metodologie didattiche più opportune, curando l’aggiornamento professionale e rispettando le scelte collegiali; il personale ATA fornendo il supporto nella gestione concreta delle attività con uno spirito improntato alla risoluzione dei problemi.

Mi preme ringraziare la prof.ssa Gobetto, dirigente uscente, per quanto ha svolto in questi anni e per il sostegno fornitomi nel passaggio di consegne. Il cambio di dirigenza è di per se stesso un’innovazione. Nel solco già tracciato offrirò soluzioni nuove e costruirò opportunità per crescere e migliorare.

Sono fiducioso che insieme sapremo affrontare il compito, ciascuno per la propria parte, nel rispetto dei ruoli e delle competenze: così vivremo l’anno scolastico che si apre in modo proficuo e potremo superare le difficoltà e gioire dei successi.

 

Il Dirigente Scolastico: dott. Giampaolo Squarcina

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/1993

Non è possibile inserire commenti.